Le mie vetrine apparse nel video degli Africa Unite-Così sia

Una grande soddisfazione per me notare che gli Africa Unite hanno inserito anche se per pochi secondi le vetrine del Night (Venus) che ho dipinto, nel loro video;^_^ quindi sono state apprezzate !!!! Si possono vedere (dai 2:53 ai 3:07).



Gran bel pezzo destinato a coloro che di questi tempi hanno ancora problemi con i gay,è un elogio della diversità.

La STAMPA scriveva a riguardo :

Africa Unite in difesa dei gay


"Cantiamo chiaro ai giamaicani che il reggae è tolleranza"


PAOLO FERRARI

Il problema è noto: i testi dei più celebri cantanti giamaicani sono spesso carichi di messaggi di odio nei confronti dei gay. La risposta è invece inedita, e arriva dagli Africa Unite. Il gruppo reggae più longevo d'Italia pubblica oggi il nuovo album, Rootz. Si apre con una canzone, Così sia, che affronta di petto l'argomento: «Omofobo perdente il pregiudizio è falso e inutile / rispetta il tuo simile». Il pezzo forte è che Bunna, Madaski e compagni chiamano direttamente in causa le tre star di Kingston più note nel mondo: Buju Banton, Beenie Man e Sizzla. A loro si rivolgono in un inglese farcito con sapienza di slang «patwa» giamaicano, per dire in sostanza di smetterla di perseguitare i gay, giacché non è quella la Babylon contro cui si stagliava il profeta Bob Marley.

«Siamo stufi di canzoni discriminatorie - spiega Bunna, il cantante - e di leggere le cronache delle aggressioni subite in Giamaica dalla comunità gay. Era ora di rendere pubblico con una canzone quel che pensano tutti gli appassionati di buon senso. Abbiamo ritenuto che con trent'anni di carriera questa responsabilità toccasse a noi». Già, ma chissà se a Sizzla e compagni importerà qualcosa: «Io credo di sì, in fondo senza l'Europa i loro tour sarebbero miseri e qui vendono la maggior parte dei dischi».

È una ribellione alla logica del reggae, che girando intorno a Kingston tende a giustificare gli aspetti anche più deleteri dell'ambiente d'origine: «Una sudditanza psicologica - aggiunge Madaski - che non ha più ragion d'essere. In un altro brano del cd, Mr. Time, il mio testo rivendica il nostro diritto al reggae laico. Anche perché ci hanno sempre fatto sorridere i giovani della provincia italiana che si professano "rasta" solo perché suonano musica giamaicana». Rootz segue lo sbarco della band in California; e precede una tournée che farà scalo anche al Rototom Sunsplash, il festival friulano sfrattato e ricollocatosi a Barcellona: «Una vicenda assurda, una crociata spacciata per lotta alla droga che si ritorcerà contro Osoppo: i gruppi e i ragazzi continueranno a divertirsi in Spagna, mentre alberghi, ristoranti e negozi friulani perdono incassi che in dieci giorni valevano un anno di lavoro». Il tour degli Africa Unite parte giovedì 11 da Trieste.










1 commento:

wiqaeyas ha detto...

Gosh, I’ve been looking about this specific topic for about an hour, glad i found it in your website!

cheap nolvadex